Orologi vintage

Quando si parla di “vintage”, generalmente ci si riferisce a qualcosa di prodotto almeno 20 anni fa, che mantiene caratteristiche superiori per qualità e manifattura rispetto ai prodotti attuali. In alcuni casi però si può parlare di “stile vintage” quando si parla di qualcosa di moderno, ma realizzato nello stile in voga qualche decina di anni fa. Uno dei campi in cui il vintage risulta più di moda è quello degli orologi da polso; vi sono infatti centinaia di siti, venditori e fiere del settore nei quali è possibile acquistare orologi vintage di qualità e perfettamente funzionanti, con prezzi che variano enormemente a seconda della marca e dell’anno a cui ci si riferisce.

Quando si compra un orologio vintage, bisogna fare attenzione e valutare attentamente le caratteristiche tecniche: è meglio rivolgersi sempre a rivenditori professionali che possano assicurarvi di avere controllato e revisionato personalmente i loro prodotti. La cosa migliore sarebbe acquistare un usato garantito, ovvero un prodotto che pur essendo usato viene venduto con una garanzia analoga a quella degli orologi nuovi, sebbene generalmente di durata minore. Comprare un prodotto vintage non significa comunque comprare un semplice usato: significa assicurarsi di portare a casa un prodotto funzionante e del periodo giusto, ed è dunque perfettamente logico richiedere al venditore tutte le rassicurazioni e la documentazione del caso.



Gli orologi vintage sono comunque in generale abbastanza costosi; esiste però una seconda opzione per coloro che desiderano riprodurre un look vintage senza svuotare completamente il portafogli: diverse aziende produttrici di orologi hanno infatti lanciato delle linee vintage che si ispirano ai propri orologi del passato, riportando in voga linee, caratteristiche e funzionalità che i consumatori più anziani ricorderanno con nostalgia. Un esempio è rappresentato dalla Casio, che ha recentemente presentato una linea di orologi ispirati ai modelli degli anni 80: la Casio infatti è stata una delle aziende leader nel campo degli orologi digitali, lanciando sul mercato il Casiotron, primo orologio digitale prodotto dall’azienda, nel 1974; da allora si sono susseguiti moltissimi modelli che sono diventati progressivamente un classico dell’orologeria, mantenendo delle caratteristiche estetiche ben precise che tutti ormai associano con la Casio.

Si tratta di orologi dal prezzo contenuto in poche decine di euro, disponibili in un’ampia varietà di stili da quelli più sportivi a quelli più sobri, includendo naturalmente i classici orologi Casio con il cinturino dorato o quelli neri con il cinturino in acciaio; alcuni hanno persino funzioni come la calcolatrice a 8 cifre o il convertitore di valuta, che per quanto oggi possano sembrare obsolete rappresentavano negli anni 80 una vera novità. Un’altra caratteristica classica dei Casio che è stata riportata in questa serie vintage è costituita dalla retroilluminazione attivabile mediante un tasto, che molti sicuramente ricorderanno con affetto dagli anni 80.